Giuseppe Moles (Sottosegretario all’informazione e all’editoria): “Sulla corretta Istruzione si gioca il Futuro dell’Italia”

09/01/2009 GIUSEPPE MOLES

Nell’ambito del Think Tank Remind “La Bellezza Salverà il Mondo – Natale di Roma” è intervenuto Giuseppe Moles, Sottosegretario di Stato per l’Informazione e l’Editoria, che ha così affermato:

“Sono lieto di poter portare il mio saluto al vostro webinar, iniziativa promossa da Remind Filiera Immobiliare in collaborazione con il Parlamento Europeo, in occasione del Natale di Roma. Nel titolo che avete scelto di dare al Think Tank “La bellezza salverà il mondo – Turismo, Cultura e Istruzione per il Rilancio dell’Economia in Armonia con il Creato”, vengono citate tre direttrici, turismo, cultura e istruzione, con le quali, e grazie alle quali, sono certo che il nostro Paese potrà risollevarsi dopo questa lunghissima epidemia, che ha privato i cittadini non solo della libertà, non solo degli affetti, ma anche della bellezza. Penso alla bellezza dei nostri musei, alla bellezza di assistere a un concerto, andare al teatro o al cinema, poter visitare una città sconosciuta.

Spero che potremo tornare presto a fare tutto questo. Ci avviciniamo infatti a un graduale ritorno alla normalità, per merito di una campagna vaccinale decisamente all’altezza e, grazie al coraggio di questo governo, di cui mi onoro di fare parte, che ha scelto di scommettere sul futuro, una scommessa assolutamente positiva.

Turismo, cultura e istruzione sono dunque tre parole chiave: il Turismo per un Paese come il nostro, non potrà che essere elemento trainante della ripresa economica; la Cultura, uno sei settori più colpiti dalle chiusure, deve essere considerata un’industria vera e propria ed è a mio avviso da sostenere ancora di più; l’Istruzione è quanto mai necessaria per i nostri ragazzi, soprattutto dopo questo periodo di DAD e chiusure, perchè sulla loro preparazione si gioca il futuro dell’Italia.

Plaudo alla vostra iniziativa, vi auguro buon proseguimento in questa giornata particolare in cui i romani – io lo sono orami di adozione – festeggiano il Natale di Roma che vuole rappresentare simbolicamente la nascita della Città Eterna”.

Giuseppe Moles (Sottosegretario di Stato per l’Informazione e per l’Editoria)
Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts