Myrta Merlino: “Le ‘Madri’ hanno una Capacità Superiore di Cura e di Resilienza”

“Questa mattina ho ricevuto un premio molto importante, il ‘Premio Internazionale Buone Pratiche 2020’, e ritengo molto significativa la motivazione legata al conferimento di tale riconoscimento. Nella descrizione, infatti, si evince che anche se ci troviamo in questo momento di buio, per nulla semplice, si può e si deve continuare a fare e ad operare bene. Per quanto concerne quello che è il mio settore, il mio lavoro, sicuramente si può e di deve continuare a fare buona informazione, buon giornalismo, buona comunicazione.

Voglio ringraziare naturalmente Carlo Corazza, che è il direttore dell’Ufficio Italia del Parlamento Europeo, e Paolo Crisafi, il presidente di Re Mind Filiera Immobiliare, per l’attenzione rivolta al mio lavoro non solo in qualità di conduttrice e giornalista televisiva, ma anche per il mio impegno come scrittrice.

Il libro ‘Madri’, in particolare, è un libro in cui ho messo tutta me stessa, è una parte di me, è la mia storia individuale e la mia riflessione su cosa vuol dire la maternità. In questo momento credo che serva una lettura di questo tipo, un focus sul mondo femminile, sulle donne, perché soprattutto quelle che sono madri hanno un punto di vista di cui non si può fare a meno: hanno infatti una capacità superiore di cura e di resilienza che di certo adesso risulta ancora più indispensabile per superare questo momento”.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts