Mariangela Pira: “Responsabilizziamoci per un Futuro Migliore”

ptr
“Grazie di cuore al Parlamento Europeo Ufficio Italia e a Newsreminder per avermi conferito questo premio. Sono molto onorata come ogni volta che mi viene assegnato un premio in quanto giornalista.
Il titolo del premio è la seconda cosa che mi onora: Buone Pratiche. Ritengo fortemente che il nostro sia un mestiere di servizio pubblico. Non dobbiamo raccontare per renderci belli e bravi agli occhi degli altri ma per dare loro le informazioni di cui hanno bisogno. Vengo da un piccolo paese e ho lavorato sodo – continuo a farlo – per realizzare il sogno di fare questo mestiere. Per questo ogni giorno provo a impegnarmi e a mettermi in dubbio e discussione, sempre.
Le persone, in questa fase caratterizzata dall’utilizzo spesso sconsiderato dei social, non solo scelgono le notizie che vogliono, ma anche i fatti che vogliono. Il tutto esacerbato dalla pandemia, dopo la quale le informazioni terrorizzanti e inutili corrono molto velocemente propagate proprio dai social media. Il giornalista in questa fase di post-pandemia ha il dovere di controllare le sue fonti, di fare una una informazione corretta, utilizzando più voci e non solo la sua, affinché il cittadino si senta informato, non al centro di una guerra.
So che il giornalismo è molto bistrattato, soprattutto in questa fase “dopo Covid”. Il Covid è ancora tra noi ma per me fase “dopo Covid” significa che il 2020, ci piaccia o no, ha costituito un anno spartiacque. Eppure io vorrei rivendicare la bontà e la dignità di questo mestiere che – sia oggi sia quando ci sarà la tanto agognata ripresa – può ancora svolgere una funzione di informazione vera e sociale. Il Recovery Fund è per l’Italia l’opportunità di una vita. Sta a noi giornalisti monitorare che i quattrini vengano spesi nel modo giusto. E che i progetti promessi vengano realizzati. Resto ottimista sul nostro futuro”.
Mariangela Pira (Scrittrice e Giornalista SkyTG24)
Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts